I Quaranta Martiri

Gubbio 1944 Sangue che gronda innocenza Grida straziate ed inermi Dalle gole morenti Serrate di gelo Contro i mostri d’acciaio contorti di morte Generati dall’odio e dalla paura Occhi senza lacrime E amari giorni futuri di vuoto Di mogli e di madri e di amati bambini Nel sole tremante di freddo Pur dai piedi di… Continua a leggere I Quaranta Martiri

Memoria

Ad ogni lapide del Mausoleo Quaranta petali di rosa fuxia la gente passa son passati anche loro. In questa via della resistenza immobili nell’aria tragica la via è un incanto là li bacia il sole. Dante Ambrogi